Vai al contenuto

Ansia sociale test online gratuito

Prima di parlare del test per l’ansia sociale vediamo brevemente in cosa consiste questo disturbo. Per capire se si soffre di ansia sociale è infatti importante conoscere i suoi sintomi e sapere in che situazioni si presenta. Solo dopo aver raggiunto un’adeguata consapevolezza può essere utile svolgere dei test dell’ansia sociale per meglio inquadrare i sintomi.

In questo articolo dopo una breve panoramica sulla fobia sociale e sui relativi sintomi forniremo un test online dell’ansia sociale.

VAI SUBITO AL TEST PER L’ANSIA SOCIALE

 

Ansia sociale test

 


Indice:

  • Cos’è l’ansia sociale
  • Ansia sociale: sintomi e segni
  • Chi può aiutarci a combattere l’ansia sociale
  • Esistono dei rimedi per l’ansia sociale
  • Come capire se soffri di ansia sociale
  • Ansia sociale test

 

Cos’è l’ansia sociale

Il disturbo d’ansia sociale, chiamato anche fobia sociale, fa parte dei disturbi d’ansia. Una persona che ne è affetta prova sintomi di ansia o paura in situazioni sociali. Le situazioni che la innescano, quindi, sono tutte quelle in cui ci si espone allo sguardo e al giudizio altrui. Classici esempi sono il parlare in pubblico, incontrare nuove persone, uscire con nuove persone, essere ad un colloquio di lavoro o rispondere a una domanda in classe. In tutti questi casi la persona si sente esaminata, valutata o giudicata da altri. La definizione di ansia sociale o fobia sociale in accordo con le linee guida della National Institute for Health and Care Excellence è la seguente:

“L’ansia sociale è un disturbo d’ansia caratterizzato da sentimenti di paura e ansia nel contesto di situazione sociali che interferisce e invalida il funzionamento globale e quotidiano”.

Il significato di ansia sociale, va quindi molto oltre l’erroneo immaginario di semplice timidezza. È una paura persistente e intensa che influenza le attività quotidiane, la fiducia in sé stessi, le relazioni amicali e sentimentali e la vita lavorativa e/o scolastica. La paura e l’ansia provata nelle situazioni sociali è così intensa che le persone che ne soffrono la percepiscono come al di fuori del proprio controllo. Per alcune persone, questa paura può ostacolare l’attività lavorativa, la frequenza scolastica e quasi tutte le attività quotidiane.

 

Ansia sociale: sintomi e segni

Per meglio contestualizzare il disturbo, è indispensabile capire quali sono i segni e sintomi dell’ansia sociale e capire cosa prova chi ne soffre. Secondo il DSM 5, Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, quinta edizione, i sintomi dell’ansia sociale sono i seguenti:

  • Ansia e preoccupazione: ansia evidente e duratura (≥ 6 mesi) legata a una o più situazioni sociali in cui la persona si trova esposta al possibile giudizio degli altri.
  • Vergogna e imbarazzo: l’individuo teme di manifestare i sintomi di ansia, preoccupandosi che saranno valutati in maniera negativa.
  • Ansia anticipatoria: le situazioni sociali generano quasi sempre paura o ansia ancor prima di affrontarle.
  • Evitamento: si evitano le situazioni sociali o si affrontano con intensa paura o ansia.
  • Amplificazione catastrofica: la paura o l’ansia sono sproporzionate rispetto alla reale minaccia presente.
  • Impatto sulla vita quotidiana: la paura, l’ansia o l’evitamento causano un disagio clinicamente significativo o compromettono il funzionamento sociale, lavorativo o in altre aree cruciali della vita.

Al di là dei criteri diagnostici, sicuramente più utili per un inquadramento prettamente clinico, ci sono alcuni elementi che tipicamente caratterizzando la quotidianità chi soffre di ansia sociale. Tra questi i più comuni sono:

  • Preoccuparsi delle attività quotidiane, come incontrare estranei, iniziare conversazioni, parlare al telefono o lavorare
  • Evitare le attività sociali
  • Sentirsi inadeguato in qualunque attività
  • Essere in difficoltà nel fare qualunque cosa sotto lo sguardo altrui
  • Aver paura di essere criticati
  • Evitare il contatto visivo o avere una bassa autostima
  • Avere attacchi di panico, in cui si ha un travolgente senso di paura e ansia

A ciò si aggiungono sintomi fisici e comportamentali dell’ansia sociale legati a situazioni sociali come:

  • Rossore, sudorazione e tremore
  • Tachicardia
  • Nausea e mal di stomaco
  • Rigidità posturale e contrazioni muscolari
  • Tono di voce dimesso
  • Scarso contatto visivo

VAI SUBITO AL TEST PER L’ANSIA SOCIALE

 

Chi può aiutarci a combattere l’ansia sociale

La gestione dell’ansia sociale può coinvolgere diverse figure professionali tra cui:

  1. Autoaiuto e risorse online: esistono molte risorse online, libri e programmi di auto-aiuto dedicati alla gestione dell’ansia sociale. Intervenire sul proprio stile di vita può essere un primo metodo per combattere l’ansia sociale.
  2. Gruppi di supporto: partecipare a gruppi di supporto può essere utile per condividere esperienze con persone che affrontano problemi simili in un ambiente sicuro per esplorare e affrontare l’ansia sociale. Oggigiorno esistono diversi gruppi soprattutto online che rendono più facile la condivisione.
  3. Counselor: alcuni professionisti offrono servizi di counselor o di coaching per aiutare a migliorare le abilità sociali e affrontare l’ansia attraverso l’acquisizione di nuove strategie e competenze.
  4. Medico di Base: il tuo medico di famiglia può essere una risorsa utile per indirizzarti verso i professionisti giusti e per escludere eventuali cause mediche sottostanti.
  5. Psicologo o psicoterapeuta: professionisti della salute mentale specializzati in ansia sociale possono offrire terapie come la terapia cognitivo-comportamentale o altri approcci mirati a affrontare e superare specifici sintomi e paure sociali.
  6. Psichiatra: in casi più gravi, un medico psichiatra potrebbe essere coinvolto per valutare la necessità di farmaci ansiolitici o antidepressivi.

CONTATTACI PER FISSARE UNA VISITA PSICHIATRICA

 

Esistono dei rimedi per l’ansia sociale

Esistono diverse strategie e rimedi che possono essere utili nella gestione dell’ansia sociale. L’approccio deve essere personalizzato e calibrato sulla severità dei sintomi e sull’interferenza della quotidianità. Ecco di seguito alcune opzioni da considerare:

  1. Cambiamenti nello stile di vita: mantenere una dieta equilibrata, un buon riposo notturno, scandire la quotidianità in maniera regolare può influire positivamente sulla salute mentale.
  2. Esercizio fisico: l’attività fisica regolare garantisce benefici per la salute mentale, compresa la riduzione dell’ansia.
  3. Mindfulness e tecniche di rilassamento: pratiche come la mindfulness, la meditazione e le tecniche di rilassamento possono aiutare a ridurre lo stress e l’ansia.
  4. Esposizione Graduale: affrontare progressivamente situazioni sociali temute può aiutare a ridurre l’ansia. Un terapeuta può guidare questo processo in modo strutturato e adattato alle esigenze individuali.
  5. Terapia psicologica: la terapia cognitivo-comportamentale è particolarmente efficace nel trattare l’ansia sociale.
  6. Farmaci: in alcuni casi, il ricorso a farmaci ansiolitici o antidepressivi può essere prescritto da un medico o psichiatra.

 

Come capire se soffri di ansia sociale?

Per capire se soffri di ansia sociale è importante conoscerne i principali sintomi e nel caso di dubbio confrontarsi con un professionista. Una diagnosi di ansia sociale può essere molto utile quando si cerca un trattamento, infatti se non trattati, i sintomi dell’ansia sociale tendono ad aumentare di intensità e quantità, fino a diventare invalidanti e a compromettere la persona nelle sue attività sociali, quotidiane e lavorative. Se hai qualche sintomo, e vuoi capire se soffri di ansia sociale parlane con un medico di famiglia o nel caso consulta uno psichiatra o uno psicoterapeuta. Infatti solo con il colloquio clinico, la raccolta anamnestica, l’esclusione di altre possibili diagnosi si può giungere a una diagnosi clinica.

Avendo chiarito che una corretta diagnosi può essere raggiunta solo dopo una visita clinico, è possibile tuttavia inquadrare alcuni sintomi ricorrendo a diversi test per l’ansia sociale. Questi test online dell’ansia sociale aiutano a inquadrare alcuni sintomi e spesso vengono usati come screening iniziale o come monitoraggio della sintomatologia durante il trattamento. in conclusione quindi, anche se i test non possono essere utilizzati per scopi diagnostici, possono dare una raccomandazione di massima da inquadrare poi con un clinico.

 

Ansia sociale: test online

Il test dell’ansia sociale che vi presentiamo è il Social Phobia Scale. Si tratta di un test validato e di largo utilizzo in cinica e in ricerca che si basa sui criteri diagnostici dell’ansia sociale. Questo questionario è una breve scala che fornisce una valutazione preliminare della tua condizione, che dovrà essere poi accertata ed eventualmente diagnosticata da un professionista. Non esitare a contattarci per approfondire la sintomatologia o per prenotare una visita con uno psicologo, psicoterapeuta o psichiatra a Milano oppure per organizzare una visita psichiatrica online.

 

Social Phobia Inventory

La Social Phobia Inventory  comprende 17 domande e si compila in meno di 5 minuti.

Si prega di leggere le dichiarazioni elencate di seguito e indicare quella che meglio descrive il suo stato nelle ultime due settimane.

Le chiediamo quindi di rispondere a tutte le domande.

Al termine del test le chiediamo di fornirci un indirizzo mail al quale inviarle l'esito del questionario.

Nel presente questionario potranno essere richiesti dati particolari ex art. 9 GDPR. Al fine di restituirle via mail un risultato personalizzato abbiamo bisogno che lei acconsenta al trattamento dei dati ex art. 9 che saranno trattati in conformità alla legge e all’Informativa Privacy. Acconsentendo dichiara di aver più di 18 anni, per maggiori informazioni faccia riferimento all'informativa sul trattamento dei dati personali. Precisiamo che questo non è un servizio di telemedicina e non si sostituisce a una visita del medico in persona.

Può prendere visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali al seguente link "informativa privacy"

1. Ho paura delle persone autorevoli

2. Sono infastidito dall'arrossire davanti a persone

3. Le feste e gli eventi sociali mi fanno paura

4. Evito di parlare con persone che non conosco

5. Essere criticato mi spaventa molto

6. La paura dell'imbarazzo me lo fa evitare di fare cose o parlare con le persone

7. La sudorazione di fronte alle persone mi provoca angoscia

8. Evito di andare alle feste

9. Evito le attività in cui sono al centro di attenzione

10. Parlare con estranei mi spaventa

11. Evito di dover fare discorsi

12. Farei qualsiasi cosa per evitare di esserlo criticato

13. Le palpitazioni cardiache mi infastidiscono quando lo sono intorno alle persone

14. Ho paura di fare cose quando le persone potrebbe guardare

15. Essere imbarazzati o sembrare stupidi lo sono le mie peggiori paure

16. Evito di parlare con chiunque abbia autorità

17. Tremare o tremare di fronte agli altri è angosciante per me.

Email
Il nostro voto

Contents

CONTATTACI